Home

Società di Navigazione Lago di Viverone

Ai piedi delle Alpi si apre il Lago di Viverone, uno specchio d’acqua sorgiva dove flora e fauna regnano incontaminate.

Di natura glaciale morenica, il Lago di Viverone, rappresenta la perfetta simbiosi tra un ambiente naturale, caratterizzato da un’area di elevato interesse geologico e ornitologico e il divertimento grazie ai percorsi ideati per mountain bike, horse riding, pesca, sci nautico e canottaggio.

Sei chilometri quadrati di superficie oggi accolgono un’oasi di protezione faunistica: sono migliaia gli uccelli acquatici che nidificano sulle sue sponde e che vi vengono a svernare; la fauna ittica attira pescatori dilettantistico/sportivi e, fiore all’occhiello, resta sempre il coregone, un pesce dalla particolare delizia delle carni.

Le colline moreniche che lo circondano sono coltivate a frutteti e a vigneti dove l’eccellenza è l’Erbaluce.

Diviso tra la Provincia di Torino e la Provincia di Biella, il Lago di Viverone è sede di un importante sito archeologico di reperti preistorici dell’Età del Bronzo, grazie al quale è divenuto patrimonio dell’Unesco.